Vai al contenuto

I tanti usi del polistirolo

Il polistirolo o polistirene è un materiale molto utilizzato in svariati ambiti perché estremamente economico, versatile, resistente ma facilmente modellabile e leggerissimo, per cui risulta perfetto ad esempio per gli imballaggi. E' molto utilizzato anche dall'industria alimentare perché completamente atossico e in grado di assorbire gli odori. Essendo materiale economico, leggero e facilmente modellabile è utilizzato anche per la costruzione di scenografie e riproduzioni di oggetti in grande scala, per la realizzazione di mockup e sculture oltre che di allestimenti per parchi tematici ed eventi di ogni tipo. I pannelli in polistirolo sono utilizzati nell'edilizia in virtù delle loro caratteristiche isolanti. Essendo composto al 98% di aria, il polistirolo espanso è leggerissimo ed isolante e permette di coibentare pavimenti, pareti e coperture. Il polistirolo può essere usato anche come isolante acustico, amplificando l'efficacia di alcuni materiali fonoassorbenti.

In genere i pannelli di polistirolo si utilizzano come isolanti elettrici e soprattutto termici. Oltre il 60% del polistirolo utilizzato in Italia è impiegato attualmente nell'edilizia. Il polistirolo è estremamente versatile perché stampabile in ogni forma ed è poi facile da rifinire e veloce da posare e mettere in opera senza bisogno di ulteriori lavorazioni. Si tratta di un materiale estremamente economico, ma perfetto per gli isolamenti, perché è idrorepellente e traspirante, difficilmente viene attaccato dalle muffe ed ha un ottimo potere isolante sia dal caldo che dal freddo ed ha u bassissimo peso strutturale. In questo caso i pannelli vengono tagliati su misura e quindi applicati sia esternamente che all'interno nel muro e nelle intercapedini, ottenendo degli ottimi risultati sia nell'isolamento di pareti interne che all'esterno degli edifici, per il cosiddetto isolamento a cappotto esterno. Anche per il suo potere idrorepellente e antimuffa, il polistirolo può essere utilizzato per l'isolamento di tetti e solai ed anche nel settore nautico, per isolare gavoni e sentine. In ambito edile i pannelli di polistirolo vengono solitamente fissati alle pareti con tasselli plastici da muro, ottenendo un posizionamento stabile e duraturo nel tempo. Il polistirolo non è ignifugo, ma se opportunamente trattato con sostanze specifiche può ottenere una notevole resistenza al fuoco e al calore.