Vai al contenuto

Il peccato capitale non è essere vestita male, ma indossare la cosa giusta nel posto sbagliato. Questo è uno dei tanti aforismi importanti pronunciati da Edith Head, una delle donne che ha vinto più Oscar al mondo. Questo ricorso storico ci serve per capire quanto gli abiti e i capi che si scelgono di indossare possano esprimere e comunicare più di quanto si potrebbe fare con le parole. 

Il buon gusto estetico dato dalla scelta coordinata o stravagante di colori e capi di abbigliamento può incidere positivamente o non, sull’immagine che vogliamo dare agli altri, o meglio, in primis, a noi stessi.

La storia della moda ci insegna che niente deve essere mai lasciato al caso o indietro e che il ricordo di quello che è era cool e di quello che oggi è trendy, è collegato da un processo ciclico”. Questo succede perchè ci sono alcune “pietre miliari” dello stile che non passano mia di moda. Si evolvono, si aggiornano ma restano lì, come fari di luce in un mondo di stile che è in continua evoluzione. Visita lo shop online di Finamore per saperne di più.

Camicia: moda oggi, domani e futura

La camicia non è un indumento, è una filosofia di stile. Uno dei capi più gettonati e più versatili mai “pensati” prima. Anche la camicia ha avuto la sua gavetta, alternando un inizio un pò ambiguo e scontato ad un percorso di luci e di successi, convincendo anche il mondo femminile e diventando uno dei capi che abbraccia sia uno stile più pop e casual  sia quello più lussuoso ed elegante. Per dirla in breve: alla camicia non si rinuncerà mai!

Minigonna: rivoluzione e bellezza

La rivoluzione è stata minigonna. Proprio così, se in Francia una delle più sanguinarie rivoluzioni ha avuto inizio con la presa alla Bastiglia, la minigonna negli anni 60-70 ha dato inizio ad un processo di modernità che ha svecchiato il mondo ribaltando pregiudizi e medievalismi. E da allora non esiste donna che non abbia la minigonna nel proprio armadio, da sempre simbolo di femminilità ma soprattutto di emancipazione e indipendenza. 

Cinture: legati all’infinito

Anche gli accessori fanno moda. In particolare le cinture, nate come pratico ausilio per tenere su pantaloni larghi, hanno vissuto un continuo processo di valutazione che le ha portate a trasformarsi in accessori di stile che arricchiscono e impreziosiscono ogni tipo look. Diciamo la verità, tutti abbiamo almeno tre o cinque cinture nei cassetti, che hanno colori diversi, dimensioni diverse e che facciano la loro parte in ogni tipologia di outfit!

Con questi tre capi nel tuo armadio sarei sempre cool e alla moda

Con l’arrivo della bella stagione calda, cioè l’estate (anche se in realtà siamo ancora in primavera!), la voglia di rinnovamento e cambiamento è davvero, davvero tanta!

Non solo rinnovare il guardaroba ma, anche, la nostra casa, magari partendo proprio dalla biancheria per la casa.

Sono molti i siti e-commerce che vendono biancheria per la casa ma, molti, vendono prodotti di bassa qualità; se tu, invece, vuoi acquistare biancheria per la casa di elevata qualità ma a prezzi molto competitivi ti consigliamo di visitare lo shop online di Pescatore Home & Living, dove potrai trovare la biancheria per la casa di brand prestigiosi ma ad un prezzo davvero competitivo.

Sul sito e-commerce Pescatore Home & Living puoi trovare tantissimi prodotti per rendere la tua casa bellissima e, adesso, puoi acquistare tantissima biancheria sia primaverile che estiva, clicca qui per acquistare.

Nella sezione Biancheria per la casa, ad esempio, puoi trovare tantissimi completi di lenzuola in percalle di cotone come quelli del brand Blumarine; ma non solo, ci sono tantissimi trapuntini perfetti sia per la primavera che per l’autunno, inoltre potrai scegliere tra vari copriletti per la stagione estiva.

Nella sezione Biancheria bagno, dello shop online Pescatore Home & Living, ci sono tanti tipi di asciugamani, oltre che accappatoi per uomo, per donna e per bambino. Potrai anche scegliere tra molti tipi di lavette per le mani. Ma non solo, in questa sezione potrai trovare tantissimi tappeti per arredare la tua stanza da bagno.

Nella sezione biancheria cucina, del sito e-commerce Pescatore Home & Living, puoi scegliere tra tantissime tovaglie per la tua tavola (le trovi in varie e differenti dimensioni); inoltre, ci sono runner, servizi di piatti, servizi di posate, servizi di bicchieri, batterie di pentole, oltre a vari ed utilissimi elettrodomestici come il fornetto specifico per la pizza, il forno a microonde, il frullatore, l’estrattore, ecc.

Nella sezione Pigiami e vestaglie, dello shop online Pescatore Home & Living, puoi acquistare pigiami da donna, camicie da notte, completi da notte e vestaglie; ma anche pigiami e vestaglie da uomo.

Nella sezione Corredino neonato, del sito e-commerce Pescatore Home & Living, troverai tutto l’occorrente per il tuo bimbo o la tua bimba: il camicino della fortuna, completini ed abitini estivi, completini ed abitini invernali, tutine, il sacco per la nascita, cappellini, scarpine, i quadratini personalizzabili e tanto altro ancora.

Nella sezione Biancheria soggiorno, dello shop online Pescatore Home & Living, trovi tutto quello che ti serve per la zona living della tua casa: copridivano, copripoltrona, cuscini d’arredo, tavolini d’arredo, coperte per la casa e tanto altro ancora.

Infine c’è la sezione Cartoons, sempre sul sito e-commerce Pescatore Home & Living, dove trovi tutto ciò che ti serve per la biancheria della camera da letto dei tuoi bambini. 

Cosa aspetti?

Corri sullo shop online Pescatore Home & Living e acquista i prodotti che ti servono e ti piacciono di più!

Dopo una interminabile e piena giornata fuori, o dopo una lunga camminata o un’intensa corsa, ti fanno male i piedi?

È normale, sono proprio i piedi che utilizziamo per svolgere tutte le nostre attività motorie e, proprio per questo, ogni tanto necessitano di una coccola.

In questo periodo, però, è meglio fare dei trattamenti casalinghi in quanto, essendo in piena pandemia a causa della diffusione del virus Covid 19, non è consigliato recarsi nei centri estetici.

Come fare un'efficace pedicure a casa?

L’oggetto di cui hai necessariamente bisogno è un bidet, possibilmente, anche piuttosto capiente e comodo. Acquista sullo shop online Idroclic, un sito e-commerce fornitissimo dove puoi trovare moltissimi sanitari a prezzi davvero competitivi e convenienti.

Perché il bidet e non una bacinella?

Il bidet, a differenza della bacinella, ti permette di assumere una posizione più comoda e migliore per la tua schiena; ovviamente, per poter inserire entrambi i piedi all’interno del bidet devi avvicinare una sedia o uno sgabello, proprio accanto al bidet, dove poterti accomodare.

Inoltre, il bidet essendo un sanitario a tutti gli effetti e, quindi, dotato di rubinetto e acqua corrente, permette un ricambio di acqua migliore, senza dover svuotare e riempire, ogni volta, la bacinella; il bidet, proprio perché permette il ricambio di acqua, è molto più igienico rispetto ad una bacinella.

Quindi, il nostro consiglio è quello di fare la pedicure nel bidet.

Come procedere, quindi, per fare una pedicure che aiuti a rilassare i piedi stanchi e doloranti?

Per prima cosa, se possibile, consigliamo di eliminare lo smalto, così da far respirare le unghie.

Riempi il bidet di acqua tiepida (se fa freddo anche più tendente al caldo) e versa, al suo interno, un po' di olio (sia l’olio di cocco che l’olio di oliva possono andar bene) non più di un cucchiaio e qualche goccia di succo di limone; se vuoi, puoi anche aggiungere il tuo sapone preferito, ovviamente deve essere un sapone liquido.

Fai stare i piedi in ammollo per 15 minuti almeno.

Poi svuota il bidet e sciacquali. Adesso puoi tagliare e limare le unghie; inoltre, utilizzando gli appositi attrezzi, puoi eliminare gli eccessi di pelle come i calli ed i duroni. E’ questo il momento perfetto, perché la pelle dei piedi si è ammorbidita.

Terminato questo passaggio, prepara un esfoliante con: miele, olio (olio di oliva o olio di cocco è lo stesso) e aggiungi dello zucchero (se preferisci puoi utilizzare anche il sale, ma non devi avere né tagli né ferite altrimenti potrebbe bruciare molto sulle escoriazioni). Strofina su tutta la pianta del piede, tra le dita e fino alla caviglia questo esfoliante.

Ora fai stare un po' in posa l’esfoliante, così da permettere a tutti gli ingredienti di agire; bastano anche 5 minuti.

Apri l’acqua corrente, portala ad una temperatura tiepida e sciacqua via il composto dai piedi.

Riempi nuovamente il bidet utilizzando il tuo sapone preferito, fai stare i piedi in acqua 5 minuti e poi risciacquali.

Asciuga tamponando con un asciugamano morbida e poi passa una crema nutriente o idratante, i tuoi piedi ti ringrazieranno!

Mai come in questo ultimo anno si è scoperta l’importanza di igienizzare le mani, sempre!

La pandemia causata dal Corona Virus, cioè il Covid 19, ha visto molte attività commerciali, uffici, scuole, abitazioni private, dotarsi di dispencer contenenti gel igienizzante per le mani.

Se hai un’attività commerciale o dirigi un’azienda, sia di piccole che di grandi dimensioni, non puoi proprio fare a meno del dispencer con gel igienizzate fissato sul piedistallo come quelli in vendita sullo shop online Haxteel.eu.

I dispencer di gel ingienizzante che sono in vendita sull’e-commerce Haxteel sono quelli ‘intelligenti’, che rilevano la presenza delle mani ed erogano il prodotto. In questo modo, infatti, si evita che più persone possano toccare il distributore di prodotto igienizzante e, quindi, diminuisce al massimo il rischio di contagio.

Subito dopo i primi mesi della pandemia, quando la vita è ripresa, ma soprattutto si è ritornati a lavorare, la maggior parte degli uffici si sono dotati di tutto ciò che è necessario per evitare il contagio: dispencer di gel igienizzante, mascherine e distanza di sicurezza tra le varie postazioni.

Il problema però rimane sempre e solo uno: i mezzi di trasporto.

Chi si reca a lavoro con i mezzi pubblici, infatti, rischia di diventare un pericolo per sé stesso e per gli altri.

Nella maggior parte delle grandi città italiane i mezzi di trasporto pubblico non sono stati raddoppiati, anzi in alcuni casi sono state dimezzate le corse degli stessi.

Questo è un enorme pericolo perché, chi non è dotato di un mezzo di trasporto privato deve recarsi a lavoro obbligatoriamente con l’autobus, il tram o la metropolitana che, quasi sempre, sono strapieni.

L’inizio delle lezioni in presenza nelle scuole ha aggravato la situazione, perché gli studenti essendo minorenni non possono far altro che muoversi con i mezzi pubblici, ed in questo modo i mezzi di trasporto sono sempre più affollati.

La cronaca, riguardo i mezzi di trasporto pubblico, di molte grandi città ci mostra immagini di metropolitane strapiene e di gente ammassata ed attaccata, senza neppure un centimetro di distanziamento.

Se il governo non farà qualcosa per incrementare le corse ed i mezzi destinati al trasporto pubblico ogni cosa sarà vana: sarà inutile far igienizzare le mani e far indossare le mascherine agli studenti, se poi mentre si recano a scuola o quando tornano a casa, dopo le lezioni, utilizzano i mezzi pubblici e sono costretti a stare tutti ammassati.

Nel frattempo, per cercare di evitare che la situazione peggiori, oltre ad indossare sempre le mascherine, è necessario igienizzare accuratamente le mani.

Che tu sia un titolare di azienda, di un esercizio commerciale o un semplice cittadino, non puoi fare a meno del dispencer di gel igienizzante; vedrai, sarà utilissimo anche a casa tua!

Che comodità entrare in un negozio prendere quello che ci serve ed uscire senza passare per la cassa, vero? Tra un po’ potrebbe essere realtà, infatti, Amazon Go promette proprio questo: entrare in un negozio apparentemente normale prendere quello che ci occorre e uscire, senza cassieri e casse, pagando la spesa direttamente tramite l’account Amazon.

Alla rendere reale questa nuova esperienza di shopping è tecnologia all’avanguardia. Parte della quale la usiamo già quotidianamente e si rifà a quella che permette la guida automatica o assistita all’interno delle nostre auto.

Forse questa trasformazione potrebbe dare nuova linfa al settore dello shopping “tradizionale” permettendogli di confrontarsi ad armi pari con il mondo degli shop online, per saperne di più clicca qui.

Come funziona Amazon Go

Il funzionamento è abbastanza semplice. Ogni cliente per accedere a questi innovativi punti vendita dovranno esibire, o strisciare, su un apposito lettore lo smartphone con il codice generato nell’app di Amazon Go che funzione come se fosse un badge. Da quel momento le telecamere che sono posizionate ad ogni centimetro del negozio seguono l’utente analizzando tutti i suoi comportamenti.

Il cliente viene monitorato attraverso l’utilizzo sia di telecamere convenzionali che di quelle ad alta definizione. Tutto quello che le telecamere registrano viene inviato in tempo reale a un potente software di riconoscimento, basato sull'intelligenza artificiale, che nello stesso momento riesce a distinguere diverse persone e osservare che cosa ognuno di essi preleva dagli scaffali.

Anche gli scaffali sono dotati di tecnologia innovativa come i sensori di peso grazie ai quali riescono a determinare senza errori che cosa viene prelevato da ogni scaffale, oltre al fatto che ogni prodotto ha una sua posizione ben precisa. Non ci sarà posto per i furbetti perché attraverso queste tecnologie il sistema sarà in grado sempre di capire quale prodotto è stato preso dallo scaffale e anche la quantità sottratta.  

Per quanto riguarda il consumatore una volta all’interno del negozio il suo comportamente non deve essere diverso rispetto a quello adottato in negozi tradizionali: si può camminare liberamente tra gli scaffali con la possibilità di prendere qualcosa e poi cambiare idea e rimetterla al suo posto. Una volta terminati gli acquisti, non esistono casse automatiche, si esce e basta. 

Tranquilli pagheremo i nostri acquisti: i soldi sono prelevati automaticamente dalla carta di credito. 

Le persone che hanno già vissuto questa esperienza in un negozio Amazon Go hanno riferito che l'esperienza d'acquisto è piacevole e ben presto ci si dimentica di essere in un posto super pieno di telecamere. 

Progetti per il futuro

Secondo alcune fonti la tecnologia è stata pensata per essere applicata in una catena di supermercati che Amazon ha acquistato a giugno 2017, la Whole Foods, anche se Amazon aveva già messo a tacere questa indiscrezione dichiarando che non prevede di applicare la nascente tecnologia nei negozi della catena acquistata.

Intanto i progetti per il futuro sono grandiosi e prevedono quasi 3.000 aperture, entro il 2021, di negozi senza cassiere. Probabilmente in futuro questa realtà sarà applicata a diversi livelli: dal piccolo negozio del quartiere ai grandi supermercati.

Manca ormai poco per dare il via alle Universiade, le Olimpiadi Universitarie che si terranno nell’estate 2019. Una manifestazione sportiva multidisciplinare riservata agli atleti studenti universitari di tutto il mondo, che per l’edizione di quest’anno è ospitata a Napoli dal 3 al 14 luglio.

Le Universiadi sono seconde solo ai Giochi Olimpici per importanza e numero di partecipanti, negli anni l’attenzione verso questi giochi è cresciuta, percepiti da tutta la popolazione, universitaria e non, come un importante festival internazionale per la cultura dello sport. Una grande occasione, un momento importante per la città che li ospita la quale è investita di una grande responsabilità ma anche di un’occasione di prestigio e di possibili vantaggi economici, tenendo conto tutto quello che ruota intorno ad una manifestazione di questo tipo.

Le originarie e primitive edizioni di questi giochi furono organizzate sin dal 1923, ma la loro organizzazione e struttura attuale fu messa in atto dal dirigente sportivo italiano Primo Nebiolo nel 1959. Nebiolo aveva pensato di svolgere la prima edizione delle Universiadi a Roma ma gli impianti non furono pronti in tempo e si optò per lo spostare la manifestazione a Torino. Torino non è solo la città che ha visto nascere le Universiadi moderne ma è anche la città che ne ha ospitato più edizioni, oltre alla prima, si sono tenute in Piemonte le edizioni del 1970, un’edizione invernale del 2007, e una del 1966 che si svolse in provincia di Torino.

Per l’edizione del 2019 la regione Campania e la città di Napoli hanno ottenuto l’assegnazione per le Universiadi da parte della FISU (Federazione Internazionale dello Sport Universitario) nel marzo 2016, da quel momento tutta la città è in continuo fermento. A sostegno della città il Governo nazionale e alla collaborazione con le Università italiane e campane, il CUSI (Centro Universitario Sportivo Italiano) e il CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano). Sono ben dieci gli impianti sportivi di proprietà del Comune che saranno allestiti quali sedi di allenamenti e gare per le varie discipline presenti, le strutture interessate sono: lo stadio San Paolo, il Virgiliano, lo Stadio Caduti di Brema, lo Stadio San Pietro a Patierno, il Campo sportivo G. Ascarelli, la Piscina Scandone, il Palavesuvio, il Palabarbuto, il Polifunzionale Soccavo e il PalaDennerlein.

Tra le gare più attese ci sono quelle di calcio con il maggior numero di partecipanti dell’intera manifestazione, per le quali il San Paolo si prepara ad essere il contenitore di allenamenti e il teatro della cerimonia di apertura ufficiale delle Universiadi. Lo stadio, casa del club calcio Napoli, per l’occasione si rimette a nuovo rinnovando tutto con un mix di cinque colori: blu, grigio, bianco, giallo e naturalmente azzurro che sarà il colore predominante. La società incaricata dei lavori, in base a quanto richiesto, ha sostituito tutte le sedute dello stadio, con i nuovi seggiolini dallo stile pixellato, a dominare l’azzurro e il blu, che oltre ad avere un valore simbolico, si vanno ad armonizzare con i colori della pista ciclabile. L’impianto sportivo sta vedendo anche altre migliori come la modernizzazione dell’impianto di illuminazione e dell’impianto audio.

Altra disciplina protagonista di questi giochi è il nuoto. Per le gare e gli allenamenti di nuoto è in costruzione una piscina olimpionica esterna. I lavori sono in corso alla Scandone di Napoli, la nascita di una vasca esterna è stata necessaria per il riscaldamento degli atleti impegnati nelle gare di nuovo e nel torneo di pallanuoto.

Scegliere l'intimo per Natale significa cercare l'opportunità di indossare qualcosa di nuovo e diverso rispetto al solito completino.
Anche sotto i vestiti, infatti, si vuole sentire lo spirito di quello che è il periodo più bello dell'anno. Per questo motivo, le donne sono disposte anche ad abbandonare la propria comoda lingerie quotidiana per lasciare spazio ad articoli sensuali e vivaci.
Non appena il mese di dicembre ha inizio, tutti corrono a ricercare il look ideale per Natale e Capodanno non solo in fatto di vestiti.
Talvolta, proprio per riuscire ad acquistare qualcosa di originale, si decide di rivolgersi al web dove è possibile trovare la vendita di intimo online. Personalmente, ho più volte avuto modo di trovarci capi unici e sorprendenti rispetto a quelli altrettanto belli acquistati in negozio anche per regalare un qualcosa di gradito ed introvabile.
Ovviamente, bisogna sempre tenere in considerazione quelle che sono le tradizioni di questi giorni: l'intimo rosso diventa, quindi, d'obbligo.


Oltre ad essere di buon auspicio, è uno dei colori che più si presta ad essere abbinato ad ogni stile. Entrando nei vari negozi, ci si catapulterà in un mondo fatto di merletti, pizzo, strass e disegni divertenti.
Regalare capi del genere risulterà essere sicuramente un'ottima idea, simpatica e soprattutto economica.
C'è da dire, inoltre, che non solo le donne amano prendersi cura dei dettagli: anche gli uomini li cercano su internet, volendo anche individuare i negozi dove trovare la soluzione che fa al caso loro. Sia che si tratti del classico boxer rosso sia che si parli di prodotti più sofisticati, non mancheranno le opzioni adatte ad ogni fascia di età e prezzo.
Quest'anno anche io ho scelto di optare per questa tipologia di doni. L'ho ritenuto, infatti, un regalo molto più originale delle solite trousse o dei noiosi portafogli. Inoltre, non corro sicuramente il rischio di vedere il mio regalo riciclato o abbandonato nell'armadio dal momento che si tratta di articoli simpatici, i quali possono rivelarsi utili in più occasioni. Infine, si parla pur sempre di un portafortuna: di conseguenza, difficilmente verrà disprezzato dal destinatario.

Le collezioni proposte per l'inverno da Carla Ferroni rappresentano il giusto connubio tra stile unico e qualità, in grado di trasformare ogni singolo capo d'abbigliamento in un vero e proprio strumento in grado di rispecchiare questi particolari parametri. 

La qualità che non manca mai

La qualità è il primo parametro che potrà essere attentamente visualizzato nel momento in cui si valutano le diverse proposte di Carla Ferroni, che ha creato capi d'abbigliamento per donna in grado di superare di gran lunga ogni aspettativa.
Dalla semplicità unica e soprattutto dalle tonalità che riescono nell'intento di colpire la vista di chi osserva questi indumenti, il brand si pone come punto unico per quanto riguarda la scelta degli indumenti che riescono a unire perfettamente qualità e stile.
Pertanto occorre sottolineare come una donna potrà avere la sicurezza di sfoggiare un look unico sotto ogni punto di vista grazie appunto a questi capi d'abbigliamento, che hanno anche il potere di mantenere caldo il corpo oltre che far migliorare il look della stessa donna.

Dal semplice capello a pantaloni e cappotti

Dal cappello, in grado di offrire alla donna quel look semplice e piacevole da vedere, passando per giacche e pantaloni realizzati col massimo livello di cura, per fare in modo che una donna possa essere perfetta sotto ogni punto di vista.
Sono queste le caratteristiche vincenti della collezione invernale Carla Ferroni, in grado di rispondere in modo ottimale a ogni esigenze del gentil sesso.
Si parla di capi d'abbigliamento dalle tonalità non eccessivamente accese e allo stesso tempo di indumenti che danno quella parvenza di eleganza unica alla donna che vuole avere l'occasione di essere perfetta per ogni genere di evenienza.
Pertanto, grazie a questa serie di indumenti, tra cui sono presenti anche pantaloni con fantasia a scacchi e cappotti che riescono a mantenere caldo il corpo della donna, sarà possibile riuscire a trascorrere un inverno perfetto sotto ogni punto di vista grazie a questa semplice ma piacevole collezione.

Il Natale è alle porte e non sai cosa mettere in tavola per i tuoi ospiti? Niente paura! Qui ti presentiamo due menù alternativi con cui poterti cimentare o dai quali trarre spunto per non deludere nemmeno i palati più esigenti.

Per il primo menù partiamo con due antipasti leggeri e gustosi. Facilissima e veloce la preparazione dei tartufini di noce moscata, semplici palline di ricotta condite con un pizzico di sale ed una generosa grattata di noce moscata, adagiate su crostini di pane tostato.
Delicato anche il secondo antipasto: mousse di salmone su foglie rosse. Poiché il salmone non può proprio mancare sulla tavola durante le feste, ne proponiamo qui una versione originale che vede riempire le foglie di invidia rossa belga con una leggera mousse di salmone impreziosita da una manciata di foglie di timo.


Come primo piatto puntiamo sulla classica lasagna da farcire con porcini, gamberi e dadini di zucca. Un accostamento di ingredienti da farvi leccare i baffi!
Proseguiamo con un'orata al forno con vino, olive e crumble di mandorle. Facilissima da preparare, unisce il sapore delle olive alla croccantezza delle mandorle per dare al pesce quel gusto in più.
Concludiamo con il panettone alle mele speziate, un'interessante rivisitazione del tradizionale dolce natalizio.

Anche il secondo menù inizia con una coppia di antipasti di facile preparazione. I vol-au-vent sono un evergreen della tavola italiana. Qui proponiamo un ripieno mare e monti, ossia gamberetti e funghi, un'accoppiata che non potrà deluderti!
Semplicissime anche le tartine con salmone e gorgonzola. Una carina versione natalizia potrebbe essere quella di ritagliare le fette di pane da far tostare a forma di stelle. Basta poi inserire tra due di esse un pezzetto di salmone arrotolato e coprirlo con un cucchiaino di gorgonzola, bloccando il tutto con uno stuzzicadenti.
La nostra proposta continua con i cannelloni, altro grande classico natalizio, da farcire con ragù di vitello e asparagi.
Per questo menù proponiamo un secondo di carne: arrosto di tacchino alla melagrana. Il succo di melagrana con cui fare marinare la carne le dà un sapore singolare, ma decisamente gustoso.
Per addolcire il palato finisci con il tiramisù di pandoro. Puoi guarnirlo con dei riccioli di cioccolato e stelline ricavate da una fetta di pandoro avanzata.

Una delle più grandi novità che interessa il mondo dell'e-commerce online è la grande disponibilità di prodotti per la casa disponibili sul web.
Il consumatore moderno, sempre con meno tempo a disposizione per effettuare gli acquisti, si trova sempre più spesso a optare per un negozio online in modo da soddisfare le sue esigenze.
A differenza della grande distribuzione, questi portali offrono una gamma di articoli costantemente rinnovata per saperne di più clicca qui, capace di adattarsi in modo molto flessibile alla domanda.
La comodità principale che questi servizi di rivendita online è la possibilità di farsi consegnare a casa i prodotti acquistati, spesso con anche la possibilità di resi gratuiti, facendovi risparmiare tempo e denaro.
Il catalogo online dispone sempre di una categoria dedicata agli sconti, che vi farà risparmiare ancora di più.
Le aziende leader nel settore offrono biancheria di qualità in diversi colori e tessuti, in modo da consentirvi di trovare sempre ciò che state cercando.
Il settore impiega un personale esperto e professionale, che sarà sempre disponibile a fornirvi consigli e pareri per guidare la vostra scelta, anche se non vi trovate in un negozio fisico.


Un ultimo punto di forza non meno importante della distribuzione online è il minor impatto ambientale che ha questa tipologia di negozi, infatti, evitando tutti gli spostamenti in auto dei clienti è possibile inquinare di meno e ridurre il traffico automobilistico sulle nostre strade.

Il catalogo di prodotti è suddiviso in diverse sezioni che possono facilitare la vostra scelta. Le categorie principali sono:
- prodotti per la camera da letto (lenzuola singole/piazza e mezzo/matrimoniali, piumoni singoli e matrimoniali, accessori per letto, biancheria per culla e lettini, copri materassi e guanciali, copriletto e trapunte, lenzuola per letto rotondo, plaid, pigiami uomo e donna, scalda-sonno e molti altri ancora)
- articoli per il soggiorno (copri poltrona, copri divano, cuscini arredo, tende, tappeti, coperte..)
- biancheria da cucina (strofinacci, tovaglie e copri tavola, tovaglioli, tessili cucina, asciugamani, grembiuli, presine e guanti forno, cesti porta pane in stoffa)
- prodotti per il bagno (biancheria da bagno, set di asciugamani, accappatoi, tappeti bagno, accappatoi in microfibra ecc...).

Come si può notare il vantaggio di acquistare tutti questi prodotti online è notevole, poiché consente di risparmiare denaro e di avere a portata di click una vastissima gamma di prodotti tra cui scegliere.