Vai al contenuto

Stile, storia e moda: tre capi che si evolvono ma non scompaiono!

Il peccato capitale non è essere vestita male, ma indossare la cosa giusta nel posto sbagliato. Questo è uno dei tanti aforismi importanti pronunciati da Edith Head, una delle donne che ha vinto più Oscar al mondo. Questo ricorso storico ci serve per capire quanto gli abiti e i capi che si scelgono di indossare possano esprimere e comunicare più di quanto si potrebbe fare con le parole. 

Il buon gusto estetico dato dalla scelta coordinata o stravagante di colori e capi di abbigliamento può incidere positivamente o non, sull’immagine che vogliamo dare agli altri, o meglio, in primis, a noi stessi.

La storia della moda ci insegna che niente deve essere mai lasciato al caso o indietro e che il ricordo di quello che è era cool e di quello che oggi è trendy, è collegato da un processo ciclico”. Questo succede perchè ci sono alcune “pietre miliari” dello stile che non passano mia di moda. Si evolvono, si aggiornano ma restano lì, come fari di luce in un mondo di stile che è in continua evoluzione. Visita lo shop online di Finamore per saperne di più.

Camicia: moda oggi, domani e futura

La camicia non è un indumento, è una filosofia di stile. Uno dei capi più gettonati e più versatili mai “pensati” prima. Anche la camicia ha avuto la sua gavetta, alternando un inizio un pò ambiguo e scontato ad un percorso di luci e di successi, convincendo anche il mondo femminile e diventando uno dei capi che abbraccia sia uno stile più pop e casual  sia quello più lussuoso ed elegante. Per dirla in breve: alla camicia non si rinuncerà mai!

Minigonna: rivoluzione e bellezza

La rivoluzione è stata minigonna. Proprio così, se in Francia una delle più sanguinarie rivoluzioni ha avuto inizio con la presa alla Bastiglia, la minigonna negli anni 60-70 ha dato inizio ad un processo di modernità che ha svecchiato il mondo ribaltando pregiudizi e medievalismi. E da allora non esiste donna che non abbia la minigonna nel proprio armadio, da sempre simbolo di femminilità ma soprattutto di emancipazione e indipendenza. 

Cinture: legati all’infinito

Anche gli accessori fanno moda. In particolare le cinture, nate come pratico ausilio per tenere su pantaloni larghi, hanno vissuto un continuo processo di valutazione che le ha portate a trasformarsi in accessori di stile che arricchiscono e impreziosiscono ogni tipo look. Diciamo la verità, tutti abbiamo almeno tre o cinque cinture nei cassetti, che hanno colori diversi, dimensioni diverse e che facciano la loro parte in ogni tipologia di outfit!

Con questi tre capi nel tuo armadio sarei sempre cool e alla moda